Burpees, come eseguirli correttamente
26 Aprile 2020
Il crunch inverso
1 Maggio 2020
Mostra tutto

Come eseguire correttamente l’esercizio plank

Il plank addominali è un esercizio base per allenare il core. L’esecuzione corretta dell’esercizio prevede, con i gomiti e gli avambracci appoggiati al terreno e i piedi uniti, di mantenere una posizione nella quale testa, spalle, tronco e bacino siano in linea e paralleli al terreno. Il tratto lombare della colonna non deve andare in iperlordosi e la contrazione degli addominali e dei glutei deve resistere alla gravità.

Le spalle non vanno contratte, ma  abdotte e anteposte (le scapole si allontanano dal collo e quasi si toccano sulla schiena).

Il Plank è un esercizio che coinvolge il 90% della muscolatura del nostro corpo. In modo particolare possiamo dire che allena: retto addominale, obliquo esterno, obliquo interno, ileopsoas e grande gluteo. E’ quindi un esercizio perfetto per allenare tutta la muscolatura del core, ma allena contemporaneamente anche addome e gluteo.

Il Plank è, però, sconsigliato ha chi ha problemi di varia natura alle spalle, che potrebbero risentire del peso sostenuto. In più, chi ha problemi lombari, potrebbe fare una versione semplificata in cui ci si appoggia alle ginocchia, oppure in cui non si appoggiano a terra i gomiti ma solo le mani e si distendono le braccia.